Notizie dal BIO

Il biologico in Europa è un affare da 40 miliardi

Il biologico in Europa è un affare da 40 miliardi

Il mercato dei prodotti biologici in Europa continua a crescere.

Nel 2018 ha raggiunto un valore di 40,7 miliardi di euro, secondo al mondo dopo il Nord America (43 miliardi) e in aumento dell'8% rispetto al 2017. L'Italia è il Paese Ue con più produttori, ma siamo terzi dopo Spagna e Francia per superfici coltivate. Sono i dati emersi dall'annuario Fibl, l'Istituto di ricerca per l'agricoltura biologica con sede in Svizzera.

La Spagna resta leader Ue per superfici a bio con 2,2 milioni di ettari, la Francia segue con 2 milioni, quindi c'è l'Italia con 1,9 milioni. I mercati più grandi dell'Ue in termini assoluti sono in Germania, Francia e Italia, mentre i danesi sono quelli che spendono di più in prodotti bio, con 312 euro procapite l'anno.

Nell'Unione europea il settore continua a crescere, con un mercato da 37,4 miliardi (+7,7%), i consumatori che spendono in media 76 euro procapite l'anno in alimenti biologici, e i produttori e trasformatori che aumentano di numero rispettivamente del 7,2 e del 5,6% in confronto al 2017. Nel mondo 2,8 milioni di agricoltori (specialmente in India, Uganda ed Etiopia) producono su 71.5 milioni di ettari a biologico (+2,9% sul 2017), ossia l'1,5% del totale delle superfici coltivate, e il mercato vale 97 miliardi di euro l'anno.

 

info@biofiera.it     335.7187453    Iscriviti alla newsletter

Copyright (c) 2020 Edibit s.r.l - PIVA 01570971208 - privacy

Biofiera.it è supplemento di "Vivere Sostenibile", periodico mensile.

Registrazione Tribunale di Bologna n. 8314 del 15/10/2013, edito da Edibit s.r.l., inscritta al ROC al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993. Direttore Responsabile Silvano Ventura.